La scissione fra creditore e foro del creditore nelle obbligazioni alimentari. Osservazioni a margine della sentenza WV della Corte di Giustizia dell’Unione Europea

Silvia Marino

Resumen


Il presente contributo analizza la recente sentenza VW della Corte di giustizia sulla giurisdizione in materia di obbligazioni alimentari. La rilevanza della fattispecie era determinata dal fatto che il ricorrente fosse un ente pubblico, surrogatosi nei diritti del creditore, che agiva in regresso nei confronti di un debitore residente in un altro Stato membro. Le conclusioni dell’Avvocato generale e la sentenza costituiscono un’occasione per sottolineare la portata innovativa del regolamento n. 4/2009, il carattere alternativo dei fori stabiliti dall’art. 3 e la posizione degli enti pubblici nella disciplina delle obbligazioni alimentari.


Palabras clave


obbligazioni alimentari; enti pubblici; giurisdizione; diritto di surroga

Texto completo:

PDF (Italiano)


DOI: https://doi.org/10.20318/cdt.2021.6007

Copyright (c) 2021 Se permite que los autores de los trabajos de investigación publicados en la Revista los reproduzcan en otros sitios siempre que se haga mención de que han sido previamente publicados en Cuadernos de Derecho Transnacional (CDT)

Cuadernos de Derecho Transnacional- CDT EISSN: 1989-4570
editada por por el Área de Derecho Internacional Privado de la Universidad Carlos III de Madrid.
http://www.uc3m.es/cdt