Edifici per gli dei. Evergeti pubblici e privati nei santuari del Peloponneso del II secolo d.C.

  • Annalisa Lo Monaco Sapienza Università di Roma
Palabras clave: Peloponneso, santuari, evergeti, impera­tori, dediche,

Resumen

Quali edifici sono dedicati agli dei nel II secolo d.C.? Chi li pagava? Esiste una pre­dilezione per un particolare genere di edi­fici (funzionali, di recezione, sacri in senso stretto) a seconda che si tratti di interventi finanziati dall’imperatore o da una commit­tenza pubblica (i demi e i consigli locali), o che siano invece interventi privati? Questo articolo offre una rassegna delle principali tipologie di interventi edilizi e architettonici individuabili nel II secolo d.C. nei santuari del Peloponneso, esaminandoli in diacronia a seconda della loro funzione specifica (ter­me, teatri, edifici di assemblea) e mettendo in luce in che modo essi cambiarono la per­cezione e la vita quotidiana all’interno delle aree sacre.

 

Descargas

La descarga de datos todavía no está disponible.
Consultas del resumen: 324
PDF (Italiano) : 587
Fig 1 : 0
Fig 2 : 0
Fig 3 : 0
Fig 4 : 0
Fig 5 : 0
Fig 6 : 0
Pies explicativos de las imágenes : 0
Publicado
2019-09-12
Cómo citar
Lo Monaco, A. (2019). Edifici per gli dei. Evergeti pubblici e privati nei santuari del Peloponneso del II secolo d.C. ARYS. Antigüedad: Religiones Y Sociedades, (16), 139-176. https://doi.org/10.20318/arys.2018.4558
Sección
Monográfico