Il pesce e l'ariete. Festeggiando con i CavalIeri Danubiani

  • Sorín Nemeti Universitatea Babeş-Bolyai, Cluj-Napoca
  • Irina Nemeti Muzeul Naţional de Istoria a Transilvaniei, Cluj-Napoca
Palabras clave: Cavalieri Danubiani, Dacia romana, rilievo, tre registri, pesce, ariete

Resumen

Questo studio analizza l’iconografia del culto dei cosidetti Cavalieri Danubiani concentrandosi sui sacrifici e sui alimenti sacri. Si tratta di rilievi di pietra con tre registri prodotti e circolanti sul territorio della provincia Dacia, e di altre tre varianti di tavolette di piombo che ebbero maggiore diffusione nel Pannonia Inferiore, nella zona del centro di Sirmium. I monumeti scelti si rilevano come forme evolute dell’iconografia del culto che narrano attraverso le scene simboliche e gli episodi mitici e descrivono atti rituali. Queste iconografie complesse sono pseudo-narrative perché contengono tra le scene chiave, ordinate diacronicamente, le date essenziali del culto, i momenti esponenziali del registro mitico e rituale. La carne del pesce e del’ariete diventano gli alimenti sacri degli dei e  della gente adorante intorno a un mito ed a un rituale complesso.

Descargas

La descarga de datos todavía no está disponible.
Consultas del resumen: 72
PDF (Italiano) : 114
Publicado
2020-04-16
Cómo citar
Nemeti, S., & Nemeti, I. (2020). Il pesce e l’ariete. Festeggiando con i CavalIeri Danubiani. ARYS. Antigüedad: Religiones Y Sociedades, (9), 247-261. Recuperado a partir de https://e-revistas.uc3m.es/index.php/ARYS/article/view/5333
Sección
Artículos