Privacy sul web (a proposito della sentenza c-131/12 della Corte di Giustizia, Google Spain)

  • Fabio Calvi

Resumen

La sentenza C-131/12 della Corte di Giustizia costituisce senza dubbio un fondamentale punto di svolta nella disciplina tanto della responsabilità in capo ai motori di ricerca - cui si riconosce un ruolo preminente nello sviluppo e nell’attuale utilizzo del web - per i dati da questi trattati, quanto della privacy degli utenti del web. Il presente contributo intende analizzare tale sentenza alla luce del percorso logico e argomentativo compiuto dalla Corte, evidenziandone le possibili ripercussioni sulla società civile.

Parole chiave: Motori di ricerca online, internet, stabilimento, trattamento dei dati personali, diritto all’oblio, privacy, direttiva 46/1995/CE.

Abstract: The European Court of Justice’s C-131/12 judgement is undoubtedly a crucial turning point in the regulation of the liability of search engines, which play a key role in the use and developmentof the internet and data processed, with particular regard to online privacy and personal informations. Here we will take a closer look at the judgement passed by the Court as well as at the possible repercussions on civil society.

Key words: online search engines, internet, establishment, personal data processing, right to be forgotten, privacy, directive 46/1995/CE.

Descargas

La descarga de datos todavía no está disponible.
Consultas del resumen: 692
PDF : 1780
Publicado
2015-09-24
Cómo citar
Calvi, F. (2015). Privacy sul web (a proposito della sentenza c-131/12 della Corte di Giustizia, Google Spain). CUADERNOS DE DERECHO TRANSNACIONAL, 7(2), 400-412. Recuperado a partir de https://e-revistas.uc3m.es/index.php/CDT/article/view/2792
Sección
Varia