La «chrematistik» nella Politica di Aristotele: articolazioni concettuali e ricadute etico-antropologiche

Arianna Fermani

Resumen


This paper aims to examine the two fundamental treatments of the complex and very broad notion of chrematistiké (money-making) in Aristotle’s Politics, in its links with the notion of oikonomia, focussing, particularly, on Politics I, 8-11.

The two different arts of money-making are based on two very different psychological attitudes:

1)      in a first case, a desire is channeled, managed and organized by practical wisdom with a view to a further end;

2)      in the second case, a desire is an end unto itself, insatiable, boundless and contrary to the commands of practical wisdom.

The conclusion is that, for the Stagirite, wealth is not an evil, nor, in itself, is the pursuit of wealth, that is, the art of money-making, because if it is rightly organized and oriented in function of the end, it constitutes the conditio sine qua non of a life that is good, ordered and happy for the individual and for the city.

Keywords: Money-making, Wealth, Practical Wisdom, Good Life

Riassunto: Questo contributo ha l’obiettivo di studiare le due fondamentali concezioni della nozione, complessa ed estremamente ampia, di chrematistiké (crematistica) nella Politica di Aristotele, esaminata nei suoi nessi con la nozione di oikonomia, focalizzando particolarmente l’attenzione sui capitoli 8-11 del I libro della Politica. Le due diverse forme di crematistica sono basate su due atteggiamenti psicologici molto diversi: 1) in un primo caso c’è un desiderio canalizzato, gestito e organizzato dalla saggezza in vista di un fine ulteriore; 2) nel secondo caso il desiderio è fine a se stesso, insaziabile, senza limiti e refrattario ai comandi della saggezza. La conclusione è che, secondo lo Stagirita, la ricchezza non è un male, e non lo è neanche, in quanto tale, la ricerca della ricchezza, cioè appunto la crematistica che, se correttamente inquadrata e orientata in funzione del fine, costituisce la conditio sine qua non della vita buona, ordinata e felice a livello individuale e politico.

Parole chiave: crematistica, ricchezza, saggezza, vita buona

 

doi: http://dx.doi.org/10.20318/fons.2016.2532


Texto completo: PDF


ΠΗΓΗ/FONS EISSN 2445-2297, editada por el Instituto de Estudios Clásicos sobre la Sociedad y la Política "Lucio Anneo Séneca"
Universidad Carlos III de Madrid